Scuole da settembre, come si prospetta la riapertura?

Un argomento che desta non poche preoccupazioni da parte dei genitori è senza dubbio il rientro a scuola da settembre, come sarà e come potrà avvenire in maniera sicura per i ragazzi.
Il diritto di andare a scuola vale per tutti gli studenti, ecco perché bisogna trovare soluzioni efficaci per la ripartenza, in questo caso la didattica a distanza ci può essere d’aiuto in una fase iniziale.
Oggi, giovedì 7 maggio, ci sarà un incontro con i sindacati e la ministra Lucia Azzolina, sulla riapertura delle scuole in sicurezza.
Una richiesta che potrebbe essere ben accolta dal ministero, dal momento che la stessa ministra aveva già avanzato nei giorni scorsi un’ipotesi per la quale le classi andrebbero divise in due gruppi che presenzierebbero in modo alternato alle lezioni. In altre parole, ogni gruppo sarebbe in classe per metà settimana e per l’altra metà assisterebbe alle lezioni da casa. Un modo per ridurre i rischi di contagio mantenendo sempre all’interno delle aule le distanze di sicurezza.
Fra le varie ipotesi ci sono orari scaglionati d’ingresso, contingentamento nel numero degli allievi di una stessa classe, doppi turni e distanza di almeno un metro tra i banchi.
La ministra dell’istruzione Lucia Azzolina, precisa che la “didattica mista” cioè con metà alunni a scuola e metà collegati da casa, è per il momento un’ipotesi che riguarda i ragazzi più grandi. Per quanto riguarda le tecnologie, sono già stati investiti 165 milioni di euro per la didattica a distanza. Per i più piccoli dovremo immaginare altri spazi oltre quelli tradizionali: la scuola potrà aprirsi al territorio. Sfruttare parchi, ville, teatri, spazi di associazioni e realtà che collaborano già con le scuole. Non significherà perdere di vista gli obiettivi educativi, ma andare oltre il perimetro degli edifici e immaginare una scuola nuova.
Sicuramente non sarà una ripresa normale, la vita in classe è destinata a cambiare e con essa le nostre abitudini.

 
  • 7 Maggio 2020

Comments are closed.